TARTUFO

di Molière

TARTUFO di Molière


con Valerio Binasco, Carlo Cecchi, Iaia Forte, Angelica Ippolito, Licia Maglietta
regia Carlo Cecchi
produzione Teatro Stabile delle Marche, Mercadante Stabile di Napoli
in collaborazione con Comune di Urbino e Amat

Chi è Tartufo? Un impostore o un eroe? Un’immagine del profondo, o un piccolo arrampicatore sociale, arrivato senza scarpe nella famiglia che lo ospita? Un bersaglio satirico o il giustiziere di una finzione che si ripete all’infinito, e che Molière coglie in un punto qualunque della sua infinita ripetizione, in quel lampo che è appunto l’intreccio del Tartuffe? Simile al bagliore di una certezza improvvisamente negativa, che rischiari di luce vitrea il buio castello di menzogne nel quale viviamo, questo lampo è insieme di rivelazione e disperazione. Dalla commedia delle finzioni, ci avverte Tartufo, non si può uscire. Protagonista del nostro posticcio universo di frodi, egli stesso si dichiara e ci appare come la finzione delle finzioni, l’ultimo inarrivabile enigma.

Photogallery


Link Video


MAKING OF SPETTACOLO

Locandina


locandina_img

DEBUTTO: Teatro Sanzio, Urbino / 7 Febbraio 2007

 


Anno
2007

Produzione
Teatro Stabile delle Marche, Mercadante Stabile di Napoli